File sharing privato

Configura un server di File sharing privato.

Mantieni la proprietà dei dati; rafforza la protezione dei dati e impedisci la perdita dei dati!

Abilita l’accesso da dispositivi mobili e file sharing sicuro su file server on-premise con integrazione di autorizzazioni NTFS e Active Directory. 

Le aziende preferiscono servizi di file sharing privati

Gli ambienti IT standardizzati sono diffusi nelle grandi aziende, e uno degli standard corrisponde al file server Windows e all’ambiente Active Directory. È una piattaforma di file sharing privata con condivisioni di rete centralizzate per dipendenti on-premise per la condivisione e la collaborazione nella rete locale. 

Quando la forza lavoro mobile è all’esterno dei firewall aziendali, le soluzioni VPN sono parte degli standard della piattaforma di file sharing interna del server Windows per l’estensione a uffici in casa e altre postazioni remote. Tuttavia, i VPN presentano molti limiti e i servizi di file sharing pubblico come Dropbox e OneDrive si stanno facendo strada nelle aziende.

Sfide dei servizi pubblici di file sharing

Senza fornire ai dipendenti un servizio di file sharing privato, possono selezionare autonomamente i servizi di file sharing su cloud pubblico. Ad esempio, le soluzioni di file sharing di consumo come Dropbox possono fornire vantaggi su costi e produttività ma non riescono a offrire risposte soddisfacenti a domande come: “Dove sono esattamente i miei dati? Chi può accedervi? Cosa ci faranno?” E queste preoccupazioni non interessano soltanto hacker e minacce informatiche, ma anche concorrenti, enti stranieri e anche governi.

Oltre ai problemi sulla proprietà dei dati, gli amministratori IT devono considerare anche le seguenti sfide e direttive implicite:

Sfide che affrontano gli amministratori IT sui servizi di file sharing

Pressione della migrazione

Evita di essere costretto a utilizzare il cloud per gli utenti che combinano strumenti come Dropbox, Google Drive, OneDrive e posta elettronica.

Trasferimento di file di grandi dimensioni

La condivisione di cartelle di grandi dimensioni su Internet come allegati email può risultare scomoda, problematica e lenta.

Dispersione dei dati

Evita i problemi della divisione delle serie di dati tra file server locali e siti di file sharing online come Dropbox.

Costi della migrazione

Evita il costo della replica manuale dei contenuti dei dati o della ricreazione delle autorizzazioni NTFS.

Controllo versione

Evita la frammentazione che crea diverse versioni dei file difficili da rintracciare.

Minacce alla sicurezza

Elimina le minacce derivanti dalla sicurezza decentralizzata e dall’invasione degli account di file sharing personali.

È necessario un servizio di File sharing privato

L’accesso ai drive condivisi al lavoro si basa solitamente su condivisione di rete su file server Windows e Active Directory, che sono componenti diffusi dell’infrastruttura aziendale. Ma quando viaggiamo spesso per lavoro e lavoriamo da casa non sarebbe più conveniente avere dei drive di lavoro condivisi online convertiti in modo naturale in cartelle private condivise online, gestite dagli stessi principi di sicurezza e gli stessi identity provider del posto di lavoro?

Se i file server Windows possono essere convertiti direttamente nei servizi di file sharing cloud con autorizzazioni, perché adottare il servizio di file sharing pubblico quando si è all’esterno della rete aziendale? Non sarebbe più facile aggiungere moderne capacità di file sharing cloud su file server Windows e modernizzare i file server che si utilizzano tutti i giorni?

scopri l’incredibile

Server di File sharing privato

È possibile aggiungere file sharing e accesso remoto sicuro, prevenzione e recupero di danni ai file server on-premise. I file server continuano a ospitare i file e le cartelle per la condivisione a livello aziendale, mentre la forza lavoro mobile aggiunge le necessarie capacità di file sharing privato basato sul web senza un VPN.

Accesso remoto

Copre file server e cloud privato per l’accesso remoto sicuro senza la necessità di un VPN.

Disaster recovery

Sfrutta i file server interni come un repository centrale di file cloud con controllo versione, cronologia delle modifiche al file e il monitoraggio dell’audit per fornire continuità aziendale.

Condivisione su dispositivi mobili

Utilizza file server privati e Internet combinati per un file sharing mobile sicuro da un browser web o da un’applicazione per dispositivi mobili.

Migrazione sul cloud

Configura una distribuzione ibrida tra gli account di archiviazione cloud privati e i file server locali che possono supportarsi a vicenda.

Come funziona?

1. Installa un server di File sharing privato

Il server di file sharing privato sul front-end ha un componente server web basato sul server Windows IIS. Sul back-end, può collegare le infrastrutture IT interne come Active Directory e le condivisioni di rete sul file server.

2. Configura la condivisione file server

Dopo l’installazione del server di file sharing privato. Può essere configurato per connettersi al servizio Active Directory su LDAPS e collegarsi alle condivisioni di rete del file server sui protocolli SMB/CIFS. È supportata anche la condivisione Microsoft DFS.

3. Utilizza agenti remoti

Tra gli agenti remoti sono compresi interfaccia browser web, agente client Windows, agente client Mac, applicazioni iOS e Android. L’agente Windows può mappare un drive locale alle condivisioni di file private. Il browser web e l’applicazione per dispositivi mobili mostrano visualizzazioni coerenti

File sharing sul cloud con autorizzazioni

La soluzione combina i punti di forza della sicurezza dei file server Windows locali e i punti di forza della mobilità delle soluzioni di file sharing cloud per fornire il meglio dei due mondi. Aumenta la produttività della forza lavoro mobile con la sicurezza e il controllo dei file server locali con i vantaggi della produttività e l’efficienza del file sharing cloud su Internet.

FUNZIONI DI FILE SHARING PRIVATO SUL DESKTOP

Mappatura di drive

Accesso da remoto alle condivisioni di file da una lettera di unità, senza la necessità di un VPN. La replica cloud è facoltativa!

Accesso da dispositivi mobili

Utilizza l’integrazione Outlook per condividere file o cartelle di grandi dimensioni tramite link web o posta elettronica.

Blocco di file

Offre supporto completo per il blocco di file senza la necessità di un VPN, con una comoda esperienza di blocco del file server.

Web editing

Si integra con Office 365 per funzionalità di modifica condivisa e creazione condivisa basate sul web.

FUNZIONI DI FILE SHARING PRIVATO SU BROWSER WEB

Active Directory

Preserva le autorizzazioni NTFS e le identità Active directory durante la connessione dei file server su Internet.

Sicurezza endpoint

Il data room sicuro basato sul web consente l’accesso alle cartelle condivise in modalità di sola lettura con il download disabilitato.

Condivisione sul Web

È possibile accedere e condividere file e cartelle da file manager su browser web senza l’installazione di agenti client.

Cartelle offline

Contrassegna i file e le cartelle utilizzati di frequente come preferiti per l’accesso offline.

CONDIVIDI QUESTA PAGINA

Vantaggi

Privacy

Il servizio di file sharing privato estende la portata attuale del file server interno di Windows per le postazioni remote tramite i protocolli web e HTTPS. Privacy per definizione.

Proprietà

La stessa società possiede il file server interno di Windows e l’infrastruttura IT esistente, incluso il nuovo server di file sharing privato. L’azienda continua a mantenere i file e le cartelle sul file server.

Senza soluzione di continuità

Il file server interno di Windows è il repository di dati per il servizio di file sharing privato aggiunto di recente. Per i dipendenti, i file sul posto di lavoro sono gli stessi file disponibili da remoto sui dispositivi mobili.

Conformità

Dal momento che i file non abbandonano mai il file server on-premise corrente, è molto più facile superare le verifiche di conformità. Il nuovo servizio privato di file sharing è l’unico componente che richiede ulteriore lavoro.

Controllo delle autorizzazioni

Le stesse autorizzazioni NTFS che erano presenti per proteggere i file interni del file server Windows costituiranno lo stesso controllo delle autorizzazioni presente per proteggere il servizio di file sharing privato.

Sei pronto ad aumentare la produttività mobile con il servizio di file sharing privato e abilitare subito la forza lavoro da remoto?